Anna M. carcinoide

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Anna M. carcinoide

Messaggio Da anna missorici il Sab 24 Ago 2013 - 19:35

Salve a tutti,mi chiamo Anna ho 42 aa. e la mia storia comincia esattamente nell'agosto di 3 anni fà,anche se con il senno di poi credo che la cosa fosse esistente già da prima,molto prima.
Premetto che nel 1994 divento madre e dall'anno dopo mi viene diagnosticata una tiroidite autoimmune di Hashimoto normosecernente e positività di anticorpi antiparete gastrica alla quale non fu data alcuna importanza mi dissero che le due cose erano spesso associate bastava ogni anno dosare gli ormoni tiroidei e ecografia e così ho sempre fatto. L'unico mio problema era questa anemia ferripriva che non riuscivo a compensare con il ferro in compresse euna perenne stanchezza(mai avuto un ciclo mestruale abbondante,anzi piuttosto scarso) ma data la giovanissima età di allora avevo solo 24 aa e la spensieratezza non pensavo mai ai problemi di salute, tranne la mia annuale visita all'endocrinologia pisana, ma tutto proseguiva bene.
Nel 2010 arriva l'anno della svolta a maggio comincio con queste vertigini mi viene sospettata una sindrome menieriforme ad agosto il primo episodio addominale con dolori tipo crampiformi, vomito e diarrea e poi ero sempre più affannata e stanca. ad ottobre solito episodio questa volta più forte infatti dopo alcuni gg.che non risolvo vado al P.S. e da lì in poi non avrò più pace. Vengo operata di urgenza con un emoperitoneo(sangue nella cavità addominale) dovuto al sanguinamento dei mesenteri,il chirurgo fa diagnosi di vasculite(ma non esegue biopsia) comincio terapia al cortisone e a dicembre vengo ricoverata presso la reumatologia di Pisa ma io continuo ad avere i sintomi, la diarrea diventa sempre più insistente e in più all'improvviso divento rossa a chiazze su volto e troncofortuna volle che durante il ricovero una allergologa mi vede durante queste crisi di flash e le si accende un lumicino.Faccio alcuni test allergologici e prelievi,in più mi programmano TC del tenue e mi mandano a casa per il mio 40° compleanno era il 20/12/2010.
Dopo 3 gg. mi telefonano a casa chiedendomi se avessi mai mangiato del sushi per positività x anisakidosi. Mai mangiato in vita mia, ma poi scoprirò il perchè di questa positività. Da lì mi inviano da un infettivologo il quale mi fa iniziare una terapia antiparassitaria con tanti dubbi.Io continuo a star male e la sintomatologia aumenta, l'11 /01/2011 nuovo ricovero in reumatologia dove stavolta mi prende in carico il bravissimo dr Tavoni e insieme all'allergologa che mi aveva vista in precedenza mi fanno fare una gastroscopia dove vengono fatte le biopsie e finalmente diagnosi. Carcinoide gastrico. Poi di nuovo intervento e terapia con sandostatina LAR. E ci sarebbe tantissimo altro ma già fin qui è troppo lunga. Ho girato tutta l'Italia x questa malattia( Monza Perugia Bologna e Torino) e ora mi è venuto a noia e quindi mi faccio seguire da un mio gastroenterologo di fiducia oltre all'oncologo. Ho capito che i centri di riferimento è tutto un mangia mangia e per loro sei solo statistica,mentre io cerco in chi mi cura anke un pò di umanità e non voglio essere solo un numero.
Grazie per avermi dedicato un pò della vostra attenzione
Anna

anna missorici

Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 21.08.13
Località : pontedera

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anna M. carcinoide

Messaggio Da Deborah Capanna il Dom 25 Ago 2013 - 12:56

Grazie Anna leggere la tua storia mi ha emozionata molto!

_________________
Presidente Comitato I Malati Invisibili
www.imalatiinvisibili.altervista.org
Per sostenere il nostro progetto:
IBAN IT02T0335901600100000113048
O direttamente sul nostro sito tramite donazione PayPal
avatar
Deborah Capanna
Admin
Admin

Messaggi : 321
Data d'iscrizione : 29.05.13
Età : 43

Vedere il profilo dell'utente http://www.imalatiinvisibili.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anna M. carcinoide

Messaggio Da Sara bini il Lun 26 Ago 2013 - 11:23

ciao anna, anch'io ho una poliendocrinopatia autoimmune di tipo 2 riconosciuta solo lo scorso anno, ma son stata più fortunata di te con il supporto medico.

Sara bini

Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 24.08.13

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anna M. carcinoide

Messaggio Da Alessia Massaccesi il Ven 27 Set 2013 - 10:20

Anna spero che riuscirai a trovare un medico che sappia fare il suo lavoro, ti possa aiutare e che abbia anche umanità. Certo che deve smettere questa realtà in cui siamo solo numeri e con Deb cambierà. Ti abbraccio, Ale

_________________
Alessia Massaccesi

La mia storia clinica:
http://imalatiinvisibili.forumattivo.it/t14-la-mia-storia
avatar
Alessia Massaccesi

Messaggi : 2123
Data d'iscrizione : 31.05.13
Età : 42
Località : Roma

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anna M. carcinoide

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum